fbpx
Mobilità del collo

Movimento di Toto’

Questo semplice esercizio risulta molto efficace per mantenere una buona mobilità del collo, riducendo fastidi e dolori tipici di chi sta molto tempo seduto.

Consiste in uno slittamento del capo in avanti, agendo sulla prima vertebra cervicale c1 chiamata atlante.

I riferimenti per una sua corretta esecuzione sono:

  •  Posizionarsi in piedi e guardare l’orizzonte, senza inclinare la testa in avanti.
  •  Eseguire uno slittamento della testa in avanti, simulando il famoso movimento di toto’.
  •  Aiutarsi posizionando le mani sul petto, spingendo durante il movimento.
  •  Tornare in posizione di partenza.
  • Eseguire dei movimenti lenti e controllati per almeno 10 volte, respirando lentamente.

Le immagini sottostanti mostrano l’esecuzione di questo esercizio semplice ed efficace.

L’esercizio sopra descritto puo’ essere reso ancora piu’ efficace se si esegue lo stesso movimento lateralmente, avendo cura di non flettere il capo, ma di eseguire uno slittamento della testa lateralmente, senza nessuna inclinazione.

La difficoltà è maggiore, ma con la pratica diventerà sempre piu’ semplice eseguirlo correttamente.

Un lavoro ancora piu completo è l’unione dei due esercizi svolti alternativamente, immaginando di disegnare un cerchio con la testa. I movimenti saranno avanti/destra/indietro/sinistra, dopo un certo numero di ripetizioni si inverte il senso di rotazione, e la sequenza sarà avanti/sinistra/indietro/destra.

Sequenza completa per la mobilità del collo utilizzando questi esercizi:

  • Eseguire 10 ripetizioni avanti/indietro
  • Eseguire 10 ripetizioni destra/sinistra
  • Eseguire 5 ripetizioni in rotazione verso destra
  • Eseguire 5 ripetizioni in rotazione verso sinistra

Il numero di ripetizioni possono variare a seconda del soggetto, e del grado di rigidità.

Completa l’argomento con questo articolo sul dolore al collo.