fbpx
Allenamento con il trx

Il Trx ( total resistance exercise ) è uno strumento per l’allenamento in sospensione, e ha origine nelle forze speciali della marina americana, Navy Seals. Composto da due cinchie regolabili, due maniglie e un moschettone per poter essere fissato su vari supporti.

Molto versatile, leggero e resistente, puo’ davvero essere utilizzato ovunque, all’aperto, in casa, nelle palestre.

Nasce con l’esigenza di allenarsi ovunque, e di essere molto pratico, quindi credo che per poterlo sfruttare al meglio, il suo utilizzo all’aperto, è fortemente consigliato.

Ci sono delle grandi differenze rispetto all’allenamento con gli anelli, li accomuna solo il fatto di rientrare entrambi nella categoria “allenamento in sospensione” ma di questo ne parlero’ in modo approfondito nel prossimo articolo, perchè è una domanda che spesso mi pongono.

Ma torniamo al nostro Trx.

Che differenza c’è tra allenamento a corpo libero a terra o su superfici stabili, e allenamento in sospensione?

Qual’è il migliore? E quale scegliere?

Spesso mi vengono poste queste domande, e la risposta è: dipende.

Sicuramente pensare che uno sia migliore dell’altro è sbagliato, quello che devo considerare sarà piuttosto il mio personale obiettivo, cosa voglio ottenere da quell’allenamento? Qual’è il mio livello di abilità motoria?

Tutti siamo daccordo sul fatto che è meglio imparare a camminare, prima di correre. Bene, con l’allenamento in sospensione è esattamente la stessa cosa.

Il Trx è instabile, saranno i muscoli stabilizzatori che mi permetteranno di eseguire dei movimenti su di esso, senza cadere. Questo rende l’esercizio, lo stesso esercizio che svolgerei a terra, piu’ intenso e con maggiore difficoltà di esecuzione.

La premessa è quindi di eseguire quell’esercizio perfettamente a terra, prima di replicarlo con il Trx.

Negli esercizi come i push-up e il rematore, risulta un’ottimo metodo per costruire forza, anche se ho difficoltà ad eseguirli a terra o alla sbarra.

Poniamo che ho difficoltà ad eseguire  una trazione alla sbarra. Utilizzando il Trx, e variando l’inclinazione del mio corpo, posso progressivamente arrivare a ottenere livelli di forza che mi consentiranno di eseuire una trazione. La stessa cosa vale per i push-up. L’aspetto fondamentale è aver acquisito le posizioni di base prima di allenarsi al Trx, avere il centro del corpo solido e ben allenato, per evitare errori pericolosi, come inarcare la schiena durante i push-up.

Quindi il Trx puo’ potenziare l’allenamento a corpo libero, come puo’ agevolarlo, molto dipende dall’esercizio stesso e da quello che si vuole ottenere.

Nel seguente video vi mostro alcuni esercizi di base da eseguire al Trx, con la premessa di avere un ottimo Squat completo, e un’ottima posizione Hollow.